ETHICA SOCIETAS-Rivista di scienze umane e sociali
Massimiliano Mancini NOTIZIE Privacy

L’INTERVENTO DI GUIDO SCORZA A STATE OF PRIVACY 2022 [CON VIDEO], Massimiliano Mancini

I bambini e gli adolescenti, carne da macello nel tritacarne della rete, che credono di dominarla ma invece ne sono dominati e sfruttati

Abstract: Il video dell’intervento dell’avv. Guido Scorza, che è stato anche intervistato dalla nostra testata, componente del collegio del Garante per la protezione dei dati personali e organizzatore dell’evento “State of Privacy ’22”, che si è tenuto a Napoli, nel Museo ferroviario di Pietrarsa, il 23 settembre 2022, dov’é stato firmato il Manifesto di Pietrarsa da parte di tutte le principali istituzioni a tutela dei minori. Che ha dedicato grande attenzione ai rischi per i minori esposti a un sistema che sfrutta la loro identità digitale e i loro dati considerandoli come mere risorse economiche. Il ruolo dell’educazione e delle regole per creare un mondo, e questo è il sogno che condivide, dove anche i servizi e i trattamenti dei dati siano a misura dei più deboli e dei più piccoli, poiché il futuro della democrazia passa attraverso di loro.

Keywords: #stateofprivacy #stateofprivacy22 #pietrarsa #privacy #protezionedatipersonali #garanteperlaprotezionedeidatipersonali #GDPR #GarantePrivacy #GuidoScorza #ethicasocietasupli #ethicasocietasrivista #ethicasocietas #ethicasocietasrivista #rivistascientifica #scienzeumane #scienzesociali

L’intervento

Massimiliano Mancini

Massimiliano Mancini, direttore di Ethica Societas, rivista di scienze umane e sociali.

Guido Scorza

Guido Scorza, avvocato, giornalista e professore a contratto di diritto delle nuove tecnologie e privacy presso l’Università degli Studi Roma Tre, l’Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT, l’Università degli Studi di Bologna. È componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali, già avvocato cassazionista nonché socio fondatore dello Studio Legale E-Lex, responsabile degli affari legali nazionali e europei del team per la trasformazione digitale, Consigliere giuridico del Ministro per l’innovazione e rappresentante vicario del Governo italiano presso il GAC – Government advisory Board dell’ICANN nonché componente del sottogruppo policy del Comitato ad hoc sulla regolamentazione dell’Intelligenza artificiale del Consiglio d’Europa.

Nell’intervento, sintetizzato nel video, l’avv. Guido Scorza,  membro del collegio  dell’Autorità garante per la protezione dei dati personali, in apertura della grande manifestazione “State of privacy” che si è svolta il 23 settembre 2022 al Museo ferroviario di Pietrarsa (NA) ha evidenziato come quotidianamente, condividiamo una grande mole di dati.

Descrivendo le comuni routines giornaliere di ognuno ci si accorge che [vedasi video 1’20” dall’inizio] «Sono sveglio da cinque minuti e ho già condiviso con un numero importante di soggetti un quantitativo importante dei miei dati personali, qual’è la mia musica preferita, quando mi sono svegliato, quando ho chiesto di svegliarmi, dove sono, quali sono i giornali che leggo. Complice il big data e gli algoritmi è possibile dedurre dai miei gusti musicali chissà che cosa».

La quoitidianità di un mondo connesso «Tutti noi siamo in realtà connessi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e anche se noi non siamo connessi lo sono per noi gli oggetti che indossiamo, quelli che popolano le nostre case, le nostre automobili e quelli che sono presenti nei nostri uffici e che, comunque, raccontano di noi».

La rete dei bambini [vedasi video 2’24” dall’inizio] «1 utente su 3 nella piattaforma digitale è un bambino. Ancora oggi la maggior parte dei servizi digitali non è pensata, non è disegnata, non è implementata a misura di bambino, semplicemente sono state progettata per gli adulti. I bambini sono arrivati dopo come parte di quello stesso enorme mercato nel quale oggi tutti quanti viviamo».

Il problema della inconsapevolezza dei minori [vedasi video 2’52” dall’inizio] e la necessità della formazione e dell’educazione da somministrare in ogni ambito, a comunciare dalla scuola poiché essi passano «Sempre più spesso la loro vita nella dimensione digitale e lo fanno naturalmente e senza avere nessuna idea del valore dei dati e dell’impatto di tutelare poco i loro dati personali lasciandoli circolare molto e di cosa ciò determina, determinerà, potrà determinare nel loro futuro. È inutile dire che le informative per la privacy e i termini d’uso difficilmente sono disegnati, scritti e pensati a misura di bambino, spesso non sono nemmeno definiti a misura di adulto. Dobbiamo dirci che anche da genitori ne sappiamo davvero poco del mondo e delle esperienze che, nella dimensione digitale, i nostri bambini vivono. In moltio non sappiamo che la maggior parte di quei servizi non è adatta ai più piccoli».

La disattenzione degli educatori e dei genitori [vedasi video 3’46” dall’inizio] «Stiamo insegnando, sicuramente non da oggi, ai nostri bambini a mettere il casco quando salgono sulla bicicletta, quando vanno in monopattino, quando, un po’ più grandi, salgono in motocicletta. Però non gli insegniamo quato valgono i loro dati personali, quanto è importante la loro identità personale e quanto è importante proteggersi in maniera efficace per il loro futuro».

La finta libertà [vedasi video 4’10” dall’inizio] crediamo di essere davvero liberi e padroni della nostra vita e delle nostre scelte ma in relatà «Noi facciamo ciò che la tecnologia ci consente di fare, noi faremo quello che la tecnologia ci consentirà di fare, noi faremo semplicemente ciò che la tecnologia ci renderà più facile fare. Nessuna grandissima scoperta, probabilmente vi ricorderete tutti o molti di noi si ricordano il famoso “code is law” di Lessing, che poi faceva rima con il pensiero radicale e convinto di Stefano Rodotà che diceva “la tecnologia è forma di regolamentazione per antonomasia, è forma di regolamnentazione per fruizione, la tecnologia non si governa” perché le regoledella tecnologia sovrascrivono le regole dell’etica, della morale, del diritto e della società. Ed è esattamente quello che sta accadendo».

I nuovi rischi [vedasi video 4’58” dall’inizio] «la cosa che mi preoccupa di più è l’esondazione delle neuroscienze e delle neurotecnologie, dall’ambito scientifico, da quello tecnologico al mercato».

Guodo Scorza ha condiviso i suoi “sogni” sul prossimo futuro della protezione dati [vedasi video 6’30” dall’inizio] “I have a dream” – afferma Scorza parafrasando Martin Luther King, «trasformare in realtà la trasparenza effettiva dei trattamenti, trasparenza che porta alla consapevolezza, consapevolezza che significa libertà. Per tradurre in realtà il sogno sui diritti, serve un “nuovo patto sociale” che bilanci le nuove opportunità economiche con il rispetto della persona. Io sogno di ridisegnare i servizi e i prodotti a misura di bambini».

ALTRI ARTICOLI SULL’EVENTO STATE OF PRIVACY 22

L’INTERVENTO INTEGRALE DI PASQUALE STANZIONE A STATE OF PRIVACY 2022 [CON VIDEO]

INTERVISTA A PASQUALE STANZIONE PRESIDENTE GARANTE PRIVACY [CON VIDEO]

INTERVISTA A GUIDO SCORZA COMPONENTE GARANTE PRIVACY [CON VIDEO]

INTERVISTA A GINEVRA CERRINA FERONI VICE PRESIDENTE GARANTE PRIVACY [CON VIDEO]

INTERVISTA A MARCO MENEGAZZO COMANDANTE DEL GRUPPO GDF TUTELA PRIVACY [CON VIDEO]

DOMANI IL GRANDE EVENTO “STATE OF PRIVACY ’22” IN DIRETTA DALLE 9:30 ALLE 18:00

GLI ULTIMI 5 ARTICOLI SULLA PRIVACY

REGOLAMENTI COMUNALI SULLA VIDEOSORVEGLIANZA ILLEGITTIMI (E SPESSO ILLECITI)

2.000 EURO DI SANZIONE DAL GARANTE AL COMUNE DI COLLEGNO (TO)

7.500 EURO DI SANZIONE DAL GARANTE PER LA ASL DI FROSINONE

20.000 EURO DI SANZIONE DAL GARANTE PER IL COMUNE DI ORTE (VT)

150.000 EURO DI SANZIONE DAL GARANTE PER IL COMUNE DI TARANTO

LE ULTIME 5 INTERVISTE

INTERVISTA A DIEUDONNÉ NZAPALAINGA E LA SUA LOTTA PER LA PACE [CON VIDEO]

INTERVISTA A SABINA ZACCARO RESPONSABILE COMUNICAZIONE FAO [CON VIDEO]

INTERVISTA AD ANDREA SACCONE RESPONSABILE COMUNICAZIONE TOYOTA [CON VIDEO]

INTERVISTA A FOSCA NOMIS DI SAVE THE CHILDREN [CON VIDEO]

INTERVISTA A DANTE BRANDI [CON VIDEO]

GLI ULTIMI 5 ARTICOLI SU TEMATICHE SOCIALI E POLITICHE PUBBLICATI

L’UTILIZZO DELLA COMUNICAZIONE COME ARMA [CON VIDEO]

L’INTERVENTO DI MARIO DRAGHI AL MEETING 2022 DI RIMINI [CON VIDEO]

OVAZIONE PER MARIO DRAGHI AL MEETING 2022 DI RIMINI [CON VIDEO]

IL PROBLEMA NON ESISTE SE È LONTANO DAI NOSTRI OCCHI: LE STORIE CHE NON CI RACCONTANO

I GIORNI DELLA (R)ESISTENZA:RICORDI DI ORDINARIA PANDEMIA

Proprietà artistica e letteraria riservata © Ethica Societas UPLI (2022)

Related posts

IL GOVERNATORE BANKITALIA AL FESTIVAL DELL’ECONOMIA DI TORINO (Parte 3) Massimiliano Mancini

@Direttore

150.000 EURO DI SANZIONE DAL GARANTE PER IL COMUNE DI TARANTO Massimiliano Mancini

@Direttore

DAL 21 GIUGNO OPERATIVE LE NUOVE PROCEDURE DI NOTIFICA, Domenico Carola

@Direttore