ETHICA SOCIETAS-Rivista di scienze umane e sociali
NOTIZIE Roberto Castellucci Scienze Politiche

IL MEETING DI RIMINI SOTTO IL SEGNO DELL’ARTE, Roberto Castellucci

Presentato oggi il programma 2023 all’ambasciata d’Italia presso la Santa Sede

di Roberto Castellucci

Abstract: Questa mattina è stato presentato il programma della 44° edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli, comunemente chiamato Meeting di Rimini, che quest’anno avrà come tema “L’esistenza umana è un’amicizia inesauribile” e si svolgerà dal 20 al 25 agosto alla Fiera di Rimini. La novità sarà anche lo spazio dato all’arte, annunciato da Micol Forti, con le opere di 12 tra i più noti artisti italiani e che saranno battute all’asta per beneficenza.

Keywords: #meetingamiciziadeipopoli2023 #meetingamiciziadeipopoli #meetingrimini2023 #meetingrimini #politica #arte #beneficenza  #micolforti #robertocastellucci #ethicasocietas #ethicasocietasrivista #rivistascientifica #scienzeumane #scienzesociali #ethicasocietasupli


IL PROSSIMO ARTICOLO SUL MEETING 2023

L’AMICIZIA TEMA CENTRALE DEL MEETING 2023


Si è tenuta questa mattina, presso l’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, la presentazione del programma del prossimo Meeting di Rimini, in agenda dal 20 al 25 agosto.

Il tema di questa edizione sarà “L’esistenza umana è un’amicizia inesauribile”. Proprio su quest’ultimo tema, che sembra uno dei migliori aforismi creati nella storia letteraria, si sono alternati come relatori Maria Tripodi, Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Sabino Cassese, giudice emerito della Corte costituzionale e professore di Global Governance alla School of Government della Luiss, e Micol Forti, curatrice della Collezione di Arte moderna e contemporanea dei Musei Vaticani, oltre al presidente della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli ETS, Bernhard Scholz.

Micol Forti

Desidero soffermarmi in particolare sull’intervento di Micol Forti, brillante e tenuto a braccio. “La centralità del ruolo dell’arte e della cultura nella nostra società è lo stimolo alla ricerca del bello e del vero ed è l’invito a mettere in discussione le nostre certezze, a non sedersi, a non accontentarsi. Nulla è scontato, tutto è rischioso, ma è solo così che la cultura mantiene vivi umanità e mistero, bellezza e senso del sacro”.

Il sottile filo del dubbio tesse un po’ tutta l’esperienza umana, che va dall’umano al sacro. E come si pone l’arte, su quel filo? “L’arte ci aiuta a produrre delle domande, non fornisce risposte”, continua Forti. Questa visione, sicuramente in linea con la professionalità acquisita da Micol Forti nei Musei Vaticani, è anche propedeutica alla collezione di opere nelle quali saranno coinvolti, in occasione del Meeting di Rimini, 12 tra i più noti artisti italiani.

In qualità di rappresentanti delle generazioni più mature, sono state affidati loro i sogni e le speranze delle generazioni più giovani sotto forma di “parole chiave”, dattiloscritte con un antico procedimento tipografico a caratteri mobili, l’antica tecnica di Gutenberg del XV secolo, su fogli di carta cotone in formato A4. Ogni maestro ha liberamente utilizzato il foglio quale supporto reale o fonte di ispirazione, preziosa materia da trasformare o da trasfigurare, realizzando così un’opera inedita a partire dalle domande e dagli appelli rivolti loro dai giovani.

A ottobre 2023 le opere uniche realizzate dagli artisti di cui sopra saranno battute ad un’asta organizzata al fine di raccogliere fondi a supporto della mission “empowering people and communities” dell’Andrea Bocelli Foundation – Ente Filantropico e, in particolare, in favore delle borse di studio che la Fondazione idea e promuove al fine di creare opportunità di crescita e valorizzazione dei talenti.


GLI ULTIMI 5 ARTICOLI DELLO STESSO AUTORE

L’AFFAIRE ROBERTO BALDONI

SVELARE SEGRETI È (forse) CONSENTITO AI PARLAMENTARI

MASSIMO BASILE EDITORE DELL’ECCELLENZA

IL MAL D’ARTE

UNA CORSA VERSO LA FELICE SOLIDARIETÀ

GLI ULTIMI 5 ARTICOLI PUBBLICATI

GAZEBO: PERTINENZA O NUOVA VOLUMETRIA

LA RELAZIONE DEL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI SULL’ATTIVITÀ DEL 2022

STRISCE BLU, NORMATIVA E RICORSI

I RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DEI DATI POSSONO ESSERE SOLO ESTERNI

LA PERICOLOSA DERIVA POPULISTICA DEI TRIBUNALI DEI SOCIAL


Copyright Ethica Societas, Human&Social Science Review © 2023 by Ethica Societas UPLI onlus.
ISSN 2785-602X. Licensed under CC BY-NC 4.0   

Related posts

PROTEGGERE IL GIORNALISTA DI GUERRA, LA SITUAZIONE IN AFGHANISTAN, Lucrezia Fioretti

Lucrezia Fioretti

IL PROVVEDIMENTO IN AUTOTUTELA DI ANNULLAMENTO DEL TITOLO EDILIZIO, Luigi De Simone

Luigi De Simone

2.000 EURO DI SANZIONE DAL GARANTE AL COMUNE DI COLLEGNO (TO), Massimiliano Mancini

@Direttore